Mobilità per tutti – al tocco di un pulsante: il Gruppo Volkswagen presenta l’ultima versione di SEDRIC

Un anno dopo l’anteprima mondiale di SEDRIC 1 al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra del 2017, il Gruppo Volkswagen presenta l’ultima versione del suo concept di mobilità per la guida completamente autonoma –SEDRIC School Bus – durante la Volkswagen Group Night “Shaping the Future. Urban Mobility.”. Con la personalizzazione di esterni e interni in stile School Bus, il Gruppo sottolinea l’importanza di SEDRIC (SElf DRIving Car) come piattaforma per lo sviluppo di idee trasversale ai Brand, per una mobilità sostenibile, sicura, confortevole e per tutti, al tocco di un pulsante.
 
Con la presentazione dell’ultima versione del concept di mobilità SEDRIC, il Gruppo Volkswagen rafforza il proprio obiettivo di assumere un ruolo da leader a livello globale nel campo della guida autonoma, come definito nel programma per il futuro “TOGETHER - Strategy 2025”. Lo sviluppo di un Self-Driving System (SDS) concretizza la visione di una mobilità disponibile ovunque, per tutti e in qualsiasi momento al tocco di un pulsante. Il SDS costituisce la base tecnologica per la mobilità individuale del futuro.
 
SEDRIC è stato presentato per la prima volta nel 2017 al Salone di Ginevra e da allora la prima concept car del Gruppo Volkswagen è servita come piattaforma per lo sviluppo di idee trasversale alle Marche per la guida completamente autonoma. Nell’arco di un solo anno sono stati fatti grandi progressi nello sviluppo del Self-Driving System e in sistemi per il riconoscimento dell’ambiente circostante e per l’analisi dei dati sul traffico. SEDRIC sta quindi diventando il simbolo di soluzioni per la mobilità intelligente, che il Gruppo Volkswagen intende utilizzare per superare le sfide urbane relative al traffico, alla qualità dell’aria e alla sicurezza stradale.
 
Parallelamente ai progressi tecnologici del Self-Driving System, continua lo sviluppo di soluzioni nei campi del design, della user experience e del comfort. Lo sviluppo avanzato di SEDRIC, presentato alla la Volkswagen Group Night di Ginevra, sottolinea l’aspirazione di arrivare a una forma di mobilità individuale che possa essere applicata ovunque e che sia accessibile a tutti. Il più recente membro della famiglia, SEDRIC School Bus, arriva dopo il capostipite SEDRIC e le versioni SEDRIC 42 e SEDRIC Nightlife. La personalizzazione di esterni e interni in stile School Bus presenta la SElf DRIving Car come mezzo di trasporto ideale per i più giovani. La concept SEDRIC prevede l’opzione di usare il dispositivo di controllo OneButton per chiamare il veicolo elettrico a guida autonoma al tocco di un pulsante e viaggiare comodamente da porta a porta. In questo modo, andare e tornare da scuola diventa semplice, sicuro e divertente.   
 
Le proporzioni monolitiche, i montanti robusti e spazi dalle proporzioni generose enfatizzano il carattere invitante del veicolo. Il piacere di questa esperienza di viaggio può essere vissuto anche senza patente di guida e la verniciatura d’impatto, con graffiti gialli e neri, fornisce una chiara indicazione di come SEDRIC costituisca un’alternativa avveniristica a un tradizionale scuolabus. L’aspetto giovane del veicolo si ritrova negli interni. Scatole in alluminio decorate con adesivi formano la base per due dei quattro sedili. Il parabrezza, uno schermo OLED di grandi dimensioni, offre intrattenimento a bordo specifico in base alla tipologia dei passeggeri, facendo sembrare più breve il tragitto per andare e tornare da scuola.
 
Ulteriore materiale è disponibile al sito www.discover-sedric.com
 
1) La concept car non è ancora in vendita e perciò la Direttiva 1999/94 non si applica
Top Employer Italia 2018
 

Navigator 2018

 
 
 
 
 
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Cosa fa effettivamente uno sviluppatore di realtà virtuale nel Gruppo Volkswagen?

23/05/2018
La realtà virtuale (VR) non è soltanto giocare ai videogame. Nel Gruppo Volkswagen sta contribuendo a uno sviluppo più veloce ed efficiente delle vetture. Gli sviluppatori di realtà virtuale come David Kuri programmano potenti software a questo scopo. Il ventiseienne lavorava per un’Azienda internazionale nel settore dei videogiochi e ora porta le proprie competenze specifiche nel Virtual Engineering Lab.

Annual General Meeting: il Gruppo Volkswagen accelera il ritmo della sua trasformazione

03/05/2018
Dopo un 2017 di successo e un inizio d’anno positivo, il Gruppo Volkswagen accelera il ritmo del riallineamento complessivo sotto la guida del nuovo CEO Herbert Diess. “Il Gruppo Volkswagen è in ottima forma, sia in termini finanziari che operativi. La nostra strategia sta funzionando. Stiamo affrontando in modo sistematico i principali temi automobilistici del futuro. Tuttavia dobbiamo ancora affrontare la parte più lunga del viaggio. Ci aspettano gli anni cruciali della nostra trasformazione” ha affermato Diess durante l’Annual General Meeting di Volkswagen AG a Berlino.

Il Gruppo Volkswagen al CEBIT: know-how digitale, futuro della mobilità e un’anteprima mondiale

26/04/2018
Veicoli connessi, guida autonoma, design digitale dell’auto, informatica quantistica, intelligenza artificiale all’interno dell’Azienda, tecnologia blockchain, configurazione tramite la realtà virtuale, ride sharing, user-experience live e un’anteprima mondiale: con la presenza del Gruppo Volkswagen, il CEBIT 2018 (11 – 15 giugno ad Hannover) diventa un festival dell’innovazione. Sullo stand, esperti di digitalizzazione e IT offriranno ai visitatori un’ampia panoramica sul futuro della mobilità e sulle ultime tecnologie digitali.
Top Employer Italia 2018
 

Navigator 2018

 
 
 
 
 
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Cosa fa effettivamente uno sviluppatore di realtà virtuale nel Gruppo Volkswagen?

23/05/2018
La realtà virtuale (VR) non è soltanto giocare ai videogame. Nel Gruppo Volkswagen sta contribuendo a uno sviluppo più veloce ed efficiente delle vetture. Gli sviluppatori di realtà virtuale come David Kuri programmano potenti software a questo scopo. Il ventiseienne lavorava per un’Azienda internazionale nel settore dei videogiochi e ora porta le proprie competenze specifiche nel Virtual Engineering Lab.

Annual General Meeting: il Gruppo Volkswagen accelera il ritmo della sua trasformazione

03/05/2018
Dopo un 2017 di successo e un inizio d’anno positivo, il Gruppo Volkswagen accelera il ritmo del riallineamento complessivo sotto la guida del nuovo CEO Herbert Diess. “Il Gruppo Volkswagen è in ottima forma, sia in termini finanziari che operativi. La nostra strategia sta funzionando. Stiamo affrontando in modo sistematico i principali temi automobilistici del futuro. Tuttavia dobbiamo ancora affrontare la parte più lunga del viaggio. Ci aspettano gli anni cruciali della nostra trasformazione” ha affermato Diess durante l’Annual General Meeting di Volkswagen AG a Berlino.

Il Gruppo Volkswagen al CEBIT: know-how digitale, futuro della mobilità e un’anteprima mondiale

26/04/2018
Veicoli connessi, guida autonoma, design digitale dell’auto, informatica quantistica, intelligenza artificiale all’interno dell’Azienda, tecnologia blockchain, configurazione tramite la realtà virtuale, ride sharing, user-experience live e un’anteprima mondiale: con la presenza del Gruppo Volkswagen, il CEBIT 2018 (11 – 15 giugno ad Hannover) diventa un festival dell’innovazione. Sullo stand, esperti di digitalizzazione e IT offriranno ai visitatori un’ampia panoramica sul futuro della mobilità e sulle ultime tecnologie digitali.

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png
 
Questo sito utilizza Cookies, ovvero pacchetti di informazioni che vengono depositati sui dispositivi usati dagli utenti con lo scopo di: agevolare la navigazione all’interno del sito e la sua corretta fruizione; per facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione; per fini statistici e per conoscere quali aree del sito sono state visitate. Per una corretta e completa fruizione del presente sito, si consiglia di configurare il browser in modo che accetti la ricezione dei Cookies.
La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione esplicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.
Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “ Cookie Policy” in fondo alla pagina.
Accetto