Extensive revision of Volkswagen Group management structure decided

The Board of Management and Supervisory Board of Volkswagen Aktiengesellschaft have resolved to extensively revise the Group’s management structure. Volkswagen is thus systematically continuing to transform its business and establishing even more efficient Group management in a phase of highly dynamic change in the Company and the entire automotive industry. In order to sustainably implement the new structure, there will be a number of changes on the Board of Management. Matthias Müller steps down as Chairman of the Board of Management by mutual agreement, effective immediately. At its meeting on Thursday, the Supervisory Board appointed Dr. Herbert Diess as his successor.
 
Chairman of the Supervisory Board Hans Dieter Pötsch expressly thanked Müller for his dedication: “Matthias Müller has done outstanding work for the Volkswagen Group. He assumed the chairmanship of the Board of Management in the fall of 2015 when the Company faced the greatest challenge in its history. Not only did he safely navigate Volkswagen through that time; together with his team, he also fundamentally realigned the Group’s strategy, initiated cultural change and, with great personal commitment, made sure that the Volkswagen Group not just stayed on track but is now more robust than ever before. For that, he is due the thanks of the entire Company.”
 
The introduction of the brand groups Volume, Premium and Super Premium, along with the planned preparation for capital market readiness of Truck & Bus, create the basis for a more subsidiary leadership of the Group. The Chairmen of the Board of Management responsible for the brand groups will be taking on additional Group management roles. Following this reorganization, Herbert Diess will be responsible for Group Development and Research, Rupert Stadler for Group Sales, and Oliver Blume for Group Production.
 
Additional Group functions will be allocated according to the same principle. Due to the special significance of vehicle connectivity, Vehicle IT will be led by Herbert Diess himself; Company IT will be headed by Frank Witter. Procurement and Components are to be combined into one unit going forward.
 
The new structure streamlines Group management, systematically leverages synergies in the individual operating units and speeds up decision-making. “The Volkswagen Group’s goal is and remains to align the Company and its brands with future needs, to safeguard its position among the leaders of the international automotive industry with innovativeness and profitability and to be instrumental in shaping tomorrow’s personal mobility with the strength of our Group brands. Herbert Diess is the right manager to do that. In realigning the Volkswagen brand, he has demonstrated to impressive effect the speed and rigor with which he can implement radical transformation processes. This accomplishment makes him predestined to fully implement our Strategy 2025 in the decisive years that are now to follow,” Pötsch says.
 
“The Volkswagen Group is a union of strong brands with great potential. Matthias Müller has laid the groundwork for our transformation. My most important task will now be to join with our management team and our Group workforce in consistently pursuing and pushing forward our evolution into a profitable, world-leading provider of sustainable mobility. In a phase of profound upheaval in the automotive industry, it is vital for Volkswagen to pick up speed and make an unmistakable mark in e-mobility, the digitalization of the automobile and transportation as well as new mobility services,” Diess says.
 
At its meeting today, the Supervisory Board also decided on two new appointments to the Group Board of Management. Dr. Oliver Blume, Chairman of the Board of Management at Porsche, will belong to the Group’s top governing body going forward.
In addition, Gunnar Kilian, who until now has served as Secretary-General of the Volkswagen Group Works Council, has been appointed the new member of the Group Board of Management for Human Resources. He takes over the post from Dr. Karlheinz Blessing, who served in the role from the beginning of 2016. Dr. Blessing will be leaving the Board of Management by mutual agreement, but remains available to the Company in a consultative capacity for the remaining duration of his employment contract. Pötsch thanked Blessing for his service: “Dr. Blessing has been instrumental in realigning the Group during the past two years. He also contributed with great dedication to the evolution of the VW brand as part of the Volkswagen brand’s Future Pact.
 
Dr. Francisco Javier Garcia Sanz, head of Procurement, leaves the Company at his own request. “During the past two decades, Dr. Garcia Sanz has built up a cutting-edge Procurement department. His leadership of the diesel task force was instrumental in overcoming the diesel crisis. As Chairman of the Supervisory Board of the SEAT brand, he also made a significant contribution to reinforcing the brand,” said Pötsch in gratitude. Ralf Brandstätter, Board of Management member responsible for Procurement for the VW brand, will take on this additional role provisionally.
Top Employer Italia 2019
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
  

Latest news

I veicoli elettrici hanno il miglior bilancio di CO2

02/05/2019
Per gli stessi modelli con diverse alimentazioni, l’impronta di carbonio delle versioni elettriche ‘E’ è già migliore di quella delle varianti corrispondenti con motore a combustione interna. Inoltre, i veicoli elettrici offrono un maggior potenziale di riduzione di CO 2 in tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto. Per le emissioni di CO 2 è inoltre fondamentale la provenienza dell’energia da fonti fossili o da rinnovabili. Questo è il risultato di un Life Cycle Assessment (LCA) certificato della Volkswagen Golf, che confronta le emissioni di CO 2 delle diverse versioni della vettura con motore elettrico o a combustione interna.

Il Gruppo Volkswagen aderisce alla rete di approvvigionamento sostenibile

19/04/2019
Il Gruppo Volkswagen si unisce a un’iniziativa industriale aperta per l’acquisto responsabile di minerali strategici, che utilizzerà la tecnologia blockchain per incrementare l’efficienza, la sostenibilità e la trasparenza nella catena globale del loro approvvigionamento. Ciò consentirà al Gruppo Volkswagen di ottenere una visione più ampia sulla provenienza del cobalto destinato alle batterie agli ioni di litio per i veicoli elettrici e di altri tipi di minerali, impiegati altrove nella produzione.

Il Gruppo Volkswagen lancia l’offensiva di prodotto in Cina

16/04/2019
Volkswagen pianifica un’ampia offensiva di prodotto in Cina. La Marca avrà duplicato il proprio portfolio di SUV entro il 2020. Durante il Salone dell’Auto di Shanghai 2019, Volkswagen ha annunciato che la quota di SUV è prevista aumentare fino al 40%. L’offerta coprirà in un primo tempo il ramo più tradizionale per passare, in modo graduale, a quello della mobilità elettrica. Presenti sullo stand 5 nuovi SUV, di cui 4 in anteprima mondiale. SAIC VOLKSWAGEN ha presentato la T-Cross 1) e la Teramont X 2), che sarà lanciata a breve, FAW-VW il SUV Coupé Concept 2) e l’SMV Concept 2). Oltre ai quattro modelli delle joint venture, ha avuto la propria anteprima mondiale la ID. ROOMZZ 2), ultimo membro della famiglia ID..
Top Employer Italia 2019
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
  

Latest news

I veicoli elettrici hanno il miglior bilancio di CO2

02/05/2019
Per gli stessi modelli con diverse alimentazioni, l’impronta di carbonio delle versioni elettriche ‘E’ è già migliore di quella delle varianti corrispondenti con motore a combustione interna. Inoltre, i veicoli elettrici offrono un maggior potenziale di riduzione di CO 2 in tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto. Per le emissioni di CO 2 è inoltre fondamentale la provenienza dell’energia da fonti fossili o da rinnovabili. Questo è il risultato di un Life Cycle Assessment (LCA) certificato della Volkswagen Golf, che confronta le emissioni di CO 2 delle diverse versioni della vettura con motore elettrico o a combustione interna.

Il Gruppo Volkswagen aderisce alla rete di approvvigionamento sostenibile

19/04/2019
Il Gruppo Volkswagen si unisce a un’iniziativa industriale aperta per l’acquisto responsabile di minerali strategici, che utilizzerà la tecnologia blockchain per incrementare l’efficienza, la sostenibilità e la trasparenza nella catena globale del loro approvvigionamento. Ciò consentirà al Gruppo Volkswagen di ottenere una visione più ampia sulla provenienza del cobalto destinato alle batterie agli ioni di litio per i veicoli elettrici e di altri tipi di minerali, impiegati altrove nella produzione.

Il Gruppo Volkswagen lancia l’offensiva di prodotto in Cina

16/04/2019
Volkswagen pianifica un’ampia offensiva di prodotto in Cina. La Marca avrà duplicato il proprio portfolio di SUV entro il 2020. Durante il Salone dell’Auto di Shanghai 2019, Volkswagen ha annunciato che la quota di SUV è prevista aumentare fino al 40%. L’offerta coprirà in un primo tempo il ramo più tradizionale per passare, in modo graduale, a quello della mobilità elettrica. Presenti sullo stand 5 nuovi SUV, di cui 4 in anteprima mondiale. SAIC VOLKSWAGEN ha presentato la T-Cross 1) e la Teramont X 2), che sarà lanciata a breve, FAW-VW il SUV Coupé Concept 2) e l’SMV Concept 2). Oltre ai quattro modelli delle joint venture, ha avuto la propria anteprima mondiale la ID. ROOMZZ 2), ultimo membro della famiglia ID..

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png
 
Questo sito utilizza Cookies, ovvero pacchetti di informazioni che vengono depositati sui dispositivi usati dagli utenti con lo scopo di: agevolare la navigazione all’interno del sito e la sua corretta fruizione; per facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione; per fini statistici e per conoscere quali aree del sito sono state visitate. Per una corretta e completa fruizione del presente sito, si consiglia di configurare il browser in modo che accetti la ricezione dei Cookies.
La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione esplicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.
Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “ Cookie Policy” in fondo alla pagina.
Accetto