Volkswagen Group Rus e il Gruppo GAZ ampliano la loro collaborazione in Russia

Il Gruppo Volkswagen e il Gruppo GAZ, una parte della Russian Machines Corporation che consolida gli asset della costruzione di automobili del gruppo Basic Element, hanno esteso fino al 2025 il loro accordo di successo per la produzione di modelli Volkswagen e ŠKODA in Russia. Inoltre, la marca Volkswagen, in futuro, fornirà motori 2.0 TDI per i veicoli commerciali leggeri GAZ, aprendo a nuove opportunità di business sui mercati internazionali. I documenti ufficiali sono stati firmati a Nizhny Novgorod alla presenza del Ministro del Commercio e dell’Industria russo Denis Manturov, del Governatore di Nizhny Novgorod Valery Shantsev e di rappresentanti di Volkswagen Group Rus.
 
Volkswagen Group Rus e il Gruppo GAZ stanno ampliando il loro progetto congiunto per la produzione di vetture Volkswagen e ŠKODA nello stabilimento Gorky Automobil Plant e stanno aprendo a nuove opportunità di sviluppo per la gamma di modelli. Marcus Osegowitsch, Direttore Generale di Volkswagen Group Rus, e Vadim Sorokin, Presidente del Gruppo GAZ, hanno firmato il nuovo accordo che estende il progetto congiunto fino al 2025, definisce quali versioni verranno prodotte a Nizhny Novgorod e stabilisce i piani di produzione di GAZ per il lancio di nuovi modelli per Volkswagen Group Rus.
 
La collaborazione fra Volkswagen Group Rus e il Gruppo GAZ comincia nel 2011 con la firma di un accordo per l’assemblaggio di vetture Volkswagen e ŠKODA nello stabilimento di GAZ. Nell’ambito di questo progetto, sono stati costruiti nuovi reparti di assemblaggio e carrozzeria GAZ, il reparto verniciatura è stato modernizzato, i sistemi di controllo qualità e della logistica migliorati ed è stata avviata la produzione di componenti per veicoli Volkswagen e ŠKODA. Il personale di GAZ è stato formato presso gli stabilimenti delle due Marche in Germania e in Repubblica Ceca, e un nuovo Training Center è stato aperto presso lo stabilimento GAZ. Finora, tramite la collaborazione fra Volkswagen Group Rus e il Gruppo GAZ, sono state prodotte circa 200.000 automobili, fra le quali Volkswagen Jetta, ŠKODA Yeti e Octavia a Nizhny Novgorod.

Marcus Osegowitsch, Direttore Generale di Volkswagen Group Rus, ha commentato: “Stiamo espandendo la nostra partnership di successo con il Gruppo GAZ perché la produzione regionale ha sempre costituito un elemento chiave della strategia di sviluppo di lungo termine del Gruppo Volkswagen. Anche durante gli ultimi tre anni di crisi, abbiamo continuato a sviluppare il nostro business in questo Paese, investendo 500 milioni di Euro aggiuntivi in produzione e stabilimenti. Siamo fieri di far parte dell’industria automobilistica russa, di sostenere il suo sviluppo e di creare nuovi posti di lavoro”.

Vadim Sorokin, Presidente del Gruppo GAZ, ha commentato: “Gli accordi firmati oggi confermano il successo della nostra collaborazione con Volkswagen Group Rus, che si protrae già da più di cinque anni, e aprono a un nuove opportunità. Perciò stiamo avviando il secondo ciclo di vita della nostra partnership industriale”.

La capacità massima di produzione annuale nello stabilimento Gorky Automobil Plant si aggira intorno ai 132.000 veicoli. L’investimento totale in macchinari e infrastrutture ammonta a 300 milioni di Euro. Al momento circa 3.000 collaboratori assemblano modelli Volkswagen e ŠKODA nello stabilimento GAZ a Nizhny Novgorod.

Fornitura di motori 2.0 TDI Volkswagen dallo stabilimento di Salzgitter per la produzione di GAZ

Seguirà una seconda fase aggiuntiva nella cooperazione tra le parti con la prospettiva di sviluppare la gamma modelli e accrescere i volumi di vendita. Il Gruppo GAZ prevede di equipaggiare i propri veicoli con i motori 2.0 TDI Volkswagen provenienti dallo stabilimento di Salzgitter, Germania. I motori Diesel, che soddisfano tutti i requisiti di legge e gli standard di emissioni applicabili, saranno integrati nella famiglia GAZelle NEXT, che include autocarri a scarico laterale, furgoni e mini autobus. Volkswagen fornirà supporto tecnico per l’integrazione dei motori nella gamma GAZ.

Thomas Schmall, Membro del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen con Responsabilità per le Componenti, ha commentato: “Fornendo motori al Gruppo GAZ stiamo rafforzando significativamente la nostra partnership e la nostra posizione in Russia in qualità di produttore di componenti automobilistiche. Nel corso dei decenni, abbiamo sviluppato una forte competenza nella costruzione di motori e, allo stesso tempo, abbiamo mantenuto il focus sulle innovazioni per le tecnologie del futuro. Ora stiamo espandendo le nostre competenze in nuovi mercati”.

Siegfried Wolf, Presidente del Consiglio di Russian Machines Corporation, ha commentato: “Espandere la collaborazione con il Gruppo Volkswagen assicurerà un ulteriore ammodernamento della capacità dello stabilimento Gorky Automobil Plant e darà un nuovo slancio allo sviluppo della nostra gamma di modelli e crescita delle esportazioni di GAZ”.

Gruppo GAZ

Il Gruppo GAZ ( www.gazgroup.ru ) è il più grande produttore di veicoli commerciali in Russia. Produce veicoli commerciali leggeri e medi, autobus, autocarri, automobili, gruppi propulsori e componenti automobilistiche. Lo shareholder principale dell’azienda è Russian Machines, una holding per la produzione di macchine che fa parte di Basic Element. Il Gruppo GAZ comprende 13 stabilimenti in 8 regioni della Russia. È leader di mercato nel settore dei veicoli commerciali e detiene più del 50% del segmento dei veicoli commerciali leggeri e l’80% del segmento degli autobus. La linea di prodotti più importante dell’azienda è la NEXT-generation di veicoli commerciali leggeri, autocarri e autobus. Il Gruppo GAZ è leader in Russia fra le case automobilistiche nella creazione di veicoli ecocompatibili, inclusi quelli alimentati con carburanti alternativi. La sede del Gruppo GAZ si trova a Nizhny Novgorod.

Gruppo Basic Element

Basic Element ( www.basel.ru ) è uno dei gruppi industriali più grandi e in più veloce sviluppo in Russia ed è composto da aziende controllate da Oleg Deripaska. Le strutture del gruppo partecipano nella gestione degli asset o possiedono direttamente quote considerevoli di capitali charter di società che conducono attività in molti settori economici: energia, costruzione di macchine, finanza, ingegneria delle costruzioni, gestione degli aeroporti, agricoltura e altro. Più di 200.000 persone lavorano in oltre 100 società di Basic Element in Russia, nei paesi della Comunità degli Stati Indipendenti, in Africa, Australia, Asia, Europa e in America Latina. Molte delle aziende giocano un ruolo chiave nell’economia dei rispettivi settori di mercato, inclusi il Gruppo En+, il Gruppo GAZ, Basel Aero, Glavstroy Development e altri.

Volkswagen Group Rus

Volkswagen Group Rus ( www.volkswagengrouprus.ru ) racchiude le sei Marche del Gruppo Volkswagen che sono presenti sul mercato russo: Volkswagen, ŠKODA, Audi, Volkswagen Veicoli Commerciali, Bentley e Lamborghini. A partire da novembre 2007, Volkswagen Group Rus produce automobili a Kaluga. Nel 2009, lo stabilimento ha celebrato il lancio ufficiale dell’intero ciclo di produzione. Nel 2011, Volkswagen Group Rus e il Gruppo GAZ hanno firmato un accordo per l’assemblaggio di vetture Volkswagen e ŠKODA nello stabilimento GAZ di Nizhny Novgorod. Ora Volkswagen Polo e Tiguan e ŠKODA Rapid sono prodotte nello stabilimento di Kaluga e Volkswagen Jetta e ŠKODA Yeti e Octavia sono prodotte a ciclo intero nello stabilimento di GAZ. Nel 2015, una nuova fabbrica di motori, con una capacità di 150.000 all’anno, è stata inaugurata a Kaluga. Il Gruppo Volkswagen è attivo e sta realizzando un piano di investimenti sul mercato russo. Con un totale di 1,75 miliardi di Euro destinati al business in Russia, il Gruppo Volkswagen è diventato uno dei più grandi investitori esteri nell’industria automotive russa.
Top_Employer_Italy_2017
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Aperto e critico: il Gruppo Volkswagen pubblica il secondo numero del magazine Shift

05/12/2017
Con la “TOGETHER – Strategy 2025” il Gruppo Volkswagen si è posto l’ambizioso obiettivo di diventare un fornitore di mobilità sostenibile leader a livello globale. Nell’ultimo anno e mezzo il Gruppo ha fatto buoni progressi verso il raggiungimento di questo obiettivo. Il secondo numero di Shift, il magazine sulla sostenibilità, propone una visione aperta, critica e improntata al dialogo sulla situazione attuale del Gruppo dal punto di vista di vari stakeholder.

Müller e Osterloh: “Abbiamo fatto molta strada nel 2017. Ora dobbiamo continuare così!”

30/11/2017
Davanti ai Collaboratori di Wolfsburg, in occasione dell’ultima assemblea aziendale dell’anno, Matthias Müller, CEO del Gruppo Volkswagen, e Bernd Osterloh, Presidente del Consiglio di Fabbrica, hanno fatto il punto su un anno impegnativo. A nome dell’intero Consiglio di Amministrazione, Müller ha ringraziato tutti i 630.000 Collaboratori nel mondo per il loro impegno, la lealtà e la disponibilità a sostenere le trasformazioni intraprese. “Il 2017 è stato un buon anno per il Gruppo Volkswagen, durante il quale siamo tornati all’offensiva” ha affermato il CEO Müller. Osterloh ha sottolineato “come i progressi siano stati fatti grazie ai Collaboratori, a cui va il massimo rispetto”.

Il Gruppo Volkswagen pianifica il futuro

17/11/2017
ll Gruppo Volkswagen ha posto le basi per il proprio futuro, confermando gli obiettivi strategici fino al 2025. Per potenziare ulteriormente tecnologia e innovazione, nei prossimi anni il Gruppo investirà miliardi di Euro nella mobilità elettrica, nella guida autonoma, in nuovi servizi di mobilità e nella digitalizzazione. Entro la fine del 2022 saranno investiti più di 34 miliardi di Euro in queste future tecnologie, secondo quanto risultato dalla pianificazione 2018-2022 discussa durante il Consiglio di Sorveglianza di Volkswagen AG.
Top_Employer_Italy_2017
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Aperto e critico: il Gruppo Volkswagen pubblica il secondo numero del magazine Shift

05/12/2017
Con la “TOGETHER – Strategy 2025” il Gruppo Volkswagen si è posto l’ambizioso obiettivo di diventare un fornitore di mobilità sostenibile leader a livello globale. Nell’ultimo anno e mezzo il Gruppo ha fatto buoni progressi verso il raggiungimento di questo obiettivo. Il secondo numero di Shift, il magazine sulla sostenibilità, propone una visione aperta, critica e improntata al dialogo sulla situazione attuale del Gruppo dal punto di vista di vari stakeholder.

Müller e Osterloh: “Abbiamo fatto molta strada nel 2017. Ora dobbiamo continuare così!”

30/11/2017
Davanti ai Collaboratori di Wolfsburg, in occasione dell’ultima assemblea aziendale dell’anno, Matthias Müller, CEO del Gruppo Volkswagen, e Bernd Osterloh, Presidente del Consiglio di Fabbrica, hanno fatto il punto su un anno impegnativo. A nome dell’intero Consiglio di Amministrazione, Müller ha ringraziato tutti i 630.000 Collaboratori nel mondo per il loro impegno, la lealtà e la disponibilità a sostenere le trasformazioni intraprese. “Il 2017 è stato un buon anno per il Gruppo Volkswagen, durante il quale siamo tornati all’offensiva” ha affermato il CEO Müller. Osterloh ha sottolineato “come i progressi siano stati fatti grazie ai Collaboratori, a cui va il massimo rispetto”.

Il Gruppo Volkswagen pianifica il futuro

17/11/2017
ll Gruppo Volkswagen ha posto le basi per il proprio futuro, confermando gli obiettivi strategici fino al 2025. Per potenziare ulteriormente tecnologia e innovazione, nei prossimi anni il Gruppo investirà miliardi di Euro nella mobilità elettrica, nella guida autonoma, in nuovi servizi di mobilità e nella digitalizzazione. Entro la fine del 2022 saranno investiti più di 34 miliardi di Euro in queste future tecnologie, secondo quanto risultato dalla pianificazione 2018-2022 discussa durante il Consiglio di Sorveglianza di Volkswagen AG.

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png