Miglior risultato di sempre per le consegne del Gruppo Volkswagen

Nel 2017 le consegne del Gruppo Volkswagen hanno fatto segnare il miglior risultato di sempre nella storia dell’Azienda: 10,74 milioni di Clienti nel mondo hanno scelto un veicolo del Gruppo. Un dato che corrisponde a un incremento del 4,3% rispetto all’anno precedente. Con quasi un milione di unità, le consegne nel mese di dicembre sono cresciute di un netto 8,5%. Matthias Müller, CEO del Gruppo Volkswagen, ha dichiarato: “Il nostro record storico di consegne è in primo luogo il frutto di una forte performance di squadra, di tutti i Collaboratori e di tutte le Marche del Gruppo. Siamo grati ai Clienti di tutto il mondo per la fiducia che emerge da questi dati. Nel 2018 continueremo a fare tutto il possibile per soddisfare e andare oltre le loro aspettative”.
 
 
Con 4,3 milioni di veicoli consegnati, nel 2017 il Gruppo ha registrato una crescita del 3,3% in Europa. Nel mese di dicembre le consegne si sono attestate a 338.700 unità (+3,1%), di cui 97.500 (+5,0%) in Germania. La ripresa nel mercato russo ha avuto un impatto positivo sulla performance nell’area dell’Europa Centrale e Orientale, e ha portato a una crescita del 13,2% nei dodici mesi. In dicembre sono stati venduti ai Clienti russi 21.000 veicoli (+25,8%).
 
Le consegne del Gruppo in Nord America nel 2017 sono incrementate del 4,0% con 976.400 unità, di cui 625.100 (+5,8%) negli USA. In linea con il trend generale del mercato automobilistico statunitense, nel mese di dicembre il Gruppo Volkswagen ha venduto 91.500 veicoli (-2,7%). Nello stesso periodo, in Brasile a 24.700 Clienti (+2,4%) è stato consegnato un nuovo veicolo del Gruppo. Grazie alla ripresa nel mercato brasiliano, nel 2017 in Sudamerica si è registrato un +23,7% rispetto al 2016.
 
Le consegne nell’area Asia-Pacifico nei dodici mesi del 2017 hanno fatto segnare una crescita del 4,3% rispetto all’anno precedente con 4,5 milioni di unità, di cui 4,2 milioni (+5,1%) in Cina. Nel principale mercato per il Gruppo, un forte impulso alle vendite è arrivato alla fine dell’anno, con 460.100 nuovi veicoli consegnati ai Clienti cinesi nel solo mese di dicembre (+17,8%).
 
“Stiamo investendo in modo consistente, utilizzando le nostre risorse, nella mobilità di domani: elettrico, guida autonoma, nuovi servizi di mobilità e digitalizzazione. Allo stesso tempo stiamo sviluppando ulteriormente le tecnologie e i veicoli attuali. Gli eccellenti dati di vendita confermano che questo è l’approccio giusto” ha commentato Müller.
 
Un’intervista a Fred Kappler, Responsabile per le Vendite di Gruppo di Volkswagen AG, è disponibile - anche per il download - al link http://vwgroup.to/B09Q30hOrZy
 
 
Top Employer Italia 2018
 

Bilancio

 
 
 
 
 
 
 
 

Navigator 2018

 
 
 
 
 
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

La mega-fabbrica del Gruppo Volkswagen a Foshan rafforza la strategia per l’elettrico in Cina

25/06/2018
Con la costruzione di una seconda fabbrica, la capacità di produzione del sito produttivo passerà da 300.000 a 600.000 veicoli all’anno. Ad aprile il primo Volkswagen T-Roc prodotto da FAW-Volkswagen ha lasciato le linee di assemblaggio: insieme all’Audi Q2L, la cui produzione comincerà entro la fine del 2018, sarà un tassello fondamentale all’interno di un segmento SUV particolarmente dinamico.

Il Gruppo Volkswagen definisce la nuova struttura: le Marche assumono responsabilità per area

22/06/2018
Il Gruppo Volkswagen prosegue il riallineamento strutturale della propria organizzazione. In futuro le Marche di volume assumeranno il ruolo di guida trasversale al Gruppo in specifiche regioni del mondo. Il CEO Herbert Diess afferma: “Distribuiamo le responsabilità; ciò significa che in futuro sarà possibile prendere decisioni in modo più decentralizzato e che il Consiglio di Amministrazione potrà concentrarsi su questioni strategiche generali. Facendo così, rendiamo il Gruppo Volkswagen più veloce, snello ed efficiente”.

Il CEO del Gruppo Volkswagen Diess in Israele: colloqui politici e incontri con start-up innovative

22/06/2018
Uno dei primi viaggi all’estero nel ruolo di CEO del Gruppo Volkswagen ha portato Herbert Diess in Israele. Oltre a incontrare il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu, Diess si è recato in visita al Memoriale sull’Olocausto Yad Vashem; successivamente si sono svolti colloqui con rappresentanti delle start-up israeliane e confronti con i CEO di Gett e Mobileye su servizi di mobilità innovativi e guida autonoma.
Top Employer Italia 2018
 

Bilancio

 
 
 
 
 
 
 
 

Navigator 2018

 
 
 
 
 
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

La mega-fabbrica del Gruppo Volkswagen a Foshan rafforza la strategia per l’elettrico in Cina

25/06/2018
Con la costruzione di una seconda fabbrica, la capacità di produzione del sito produttivo passerà da 300.000 a 600.000 veicoli all’anno. Ad aprile il primo Volkswagen T-Roc prodotto da FAW-Volkswagen ha lasciato le linee di assemblaggio: insieme all’Audi Q2L, la cui produzione comincerà entro la fine del 2018, sarà un tassello fondamentale all’interno di un segmento SUV particolarmente dinamico.

Il Gruppo Volkswagen definisce la nuova struttura: le Marche assumono responsabilità per area

22/06/2018
Il Gruppo Volkswagen prosegue il riallineamento strutturale della propria organizzazione. In futuro le Marche di volume assumeranno il ruolo di guida trasversale al Gruppo in specifiche regioni del mondo. Il CEO Herbert Diess afferma: “Distribuiamo le responsabilità; ciò significa che in futuro sarà possibile prendere decisioni in modo più decentralizzato e che il Consiglio di Amministrazione potrà concentrarsi su questioni strategiche generali. Facendo così, rendiamo il Gruppo Volkswagen più veloce, snello ed efficiente”.

Il CEO del Gruppo Volkswagen Diess in Israele: colloqui politici e incontri con start-up innovative

22/06/2018
Uno dei primi viaggi all’estero nel ruolo di CEO del Gruppo Volkswagen ha portato Herbert Diess in Israele. Oltre a incontrare il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu, Diess si è recato in visita al Memoriale sull’Olocausto Yad Vashem; successivamente si sono svolti colloqui con rappresentanti delle start-up israeliane e confronti con i CEO di Gett e Mobileye su servizi di mobilità innovativi e guida autonoma.

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png
 
Questo sito utilizza Cookies, ovvero pacchetti di informazioni che vengono depositati sui dispositivi usati dagli utenti con lo scopo di: agevolare la navigazione all’interno del sito e la sua corretta fruizione; per facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione; per fini statistici e per conoscere quali aree del sito sono state visitate. Per una corretta e completa fruizione del presente sito, si consiglia di configurare il browser in modo che accetti la ricezione dei Cookies.
La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione esplicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.
Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “ Cookie Policy” in fondo alla pagina.
Accetto