Il Gruppo Volkswagen fornisce un'anticipazione della famiglia SEDRIC

Con SEDRIC, il Gruppo Volkswagen ha presentato l’ultimo stadio evolutivo della SElf-DRIving Car durante la serata di anteprima, alla vigilia del Salone di Francoforte (IAA) 2017. In futuro questo veicolo costituirà la piattaforma per una famiglia di modelli variegata. SEDRIC è la prima concept car del Gruppo Volkswagen e simboleggia la trasformazione dell’Azienda da pura produttrice di automobili a fornitore integrato di hardware, software e servizi di mobilità digitali. L’idea di mobilità del domani combina guida completamente autonoma di Livello 5, elettrificazione e connessione digitale. Permette di spostarsi in modo semplice, comodo, sostenibile e sicuro per tutti al tocco di un pulsante. Il Gruppo Volkswagen realizzerà questa idea all’interno del concept di mobilità urbana e con numerose altre concept car che spaziano da auto sportive, a berline da turismo di lusso fino a veicoli commerciali leggeri e camion.
 
 
Con SEDRIC, il Gruppo Volkswagen è la prima Casa automobilistica a presentare un ecosistema per la mobilità individuale completamente nuovo, e allo stesso tempo un veicolo creato specificatamente per questo scopo. Il più recente stadio evolutivo di SEDRIC rappresenta gli ultimissimi sviluppi in materia di design, tecnologia e connessione digitale, a fianco al potenziale per una differenziazione ampia della concept basata sui diversi utilizzi ed esigenze di mobilità. Ciò è supportato dalla convinzione che la guida autonoma puramente elettrica e una connessione digitale completa non debbano essere limitate alla mobilità urbana. “Il nostro team sta già lavorando a idee per una famiglia SEDRIC completa che spazierà da veicoli totalmente autonomi per la città, a mobilità di lusso per le lunghe percorrenze, da vetture sportive spettacolari a veicoli autonomi per le consegne e camion per il trasporto pesante”, ha commentato Matthias Müller, CEO di Volkswagen AG.

Disegnato coerentemente attorno alle persone e per le persone

Lo sviluppo di SEDRIC nasce dalla collaborazione fra il Future Center Europe di Potsdam e il Volkswagen Group Research di Wolfsburg. Con i contributi della tradizionale disciplina di design del veicolo e il nuovo campo di sviluppo dello user experience design, si sta creando una forma di esperienza di mobilità completamente nuova e creata per il Cliente. “SEDRIC è sinonimo di mobilità individuale del futuro", ha affermato Johann Jungwirth, Chief Digital Officer del Gruppo Volkswagen. “I primi veicoli autonomi saranno visti sulle strade delle città a partire dal 2021. Uno sviluppo esponenziale avrà luogo in un gran numero di regioni”.

SEDRIC è stato disegnato coerentemente da persone per le persone. Il veicolo rimarrà a disposizione dei propri utenti ventiquattrore su ventiquattro e potrà essere chiamato in ogni momento utilizzando il Volkswagen OneButton, l’app di mobilità o l’assistente digitale, per trasportare individui comodamente da un luogo all’altro. “SEDRIC darà un enorme contributo sociale perché offre mobilità individuale a persone non vendenti, anziani, persone con problemi fisici e bambini”, ha aggiunto Jungwirth. “Inoltre, il concept di mobilità completamente autonoma restituisce circa 38.000 ore a ogni persona, tempo che può essere utilizzato per leggere, studiare, svagarsi, rilassarsi, giocare e lavorare”.

Un design identificativo contraddistingue il carattere innovativo già dal primo sguardo

L’idea pionieristica di mobilità autonoma disponibile per tutti al tocco di un pulsante si riflette anche nel design del veicolo. Fin dal primo sguardo, SEDRIC è riconoscibile come una concept car completamente innovativa. Il design identificativo degli esterni è contraddistinto dalle proporzioni monolitiche senza il classico cofano e dalle superfici generose che coprono le ruote. “Montanti potenti, passaruota distintivi e sbalzi ridotti forniscono un aspetto particolarmente robusto, simbolo di sicurezza e affidabilità”, ha spiegato Michael Mauer, Head of Design del Gruppo Volkswagen. “I fanali caratterizzano il design e hanno la funzione di occhi, stabilendo un contatto visivo con le persone nelle immediate vicinanze e interagendo con loro”. L’apertura delle porte è invitante, l’atmosfera lounge degli interni, sprovvisti di volante e pedali, fornisce ai passeggeri una sensazione piacevole, una visuale aperta attraverso le ampie superfici vetrate e un ampio programma di infotainment.

L’ultima versione di SEDRIC crea un ponte fra il concept universale di mobilità del domani e il mondo emozionale delle vetture odierne. “La verniciatura in color Antracite Silk Gloss conferisce un’aria tecnologica e “calda” agli esterni. Le strisce verticali e la numerazione forniscono un’indicazione discreta delle opportunità di personalizzazione”, ha continuato Mauer. Fin dall’inizio, SEDRIC è stato disegnato per la mobilità condivisa nel contesto urbano. Nonostante ciò, la configurazione individuale ha anche i requisiti per un veicolo di proprietà. La base tecnologica della piattaforma MEB (Modular Electrification Building) del Gruppo Volkswagen dà la possibilità di disegnare caratteristiche specifiche di Marca per la mobilità del futuro.

Piattaforma di idee per un progresso continuo delle tecnologie future

Con SEDRIC, il Gruppo Volkswagen sta dimostrando la propria competenza leader nelle tecnologie chiave della mobilità del futuro: guida autonoma, elettrificazione e connessione digitale. “In queste aree, SEDRIC è una piattaforma di idee trasversale alle Marche per sviluppi tecnologici costanti che ci permette di dare risposta a importanti questioni per la società nelle aree chiave della protezione ambientale, del cambiamento demografico, del business e della sicurezza nel traffico”, ha affermato Ulrich Eichhorn, Responsabile per Ricerca e Sviluppo del Gruppo Volkswagen.

Le aree centrali di sviluppo includono l’identificazione dell’ambiente circostante attraverso telecamere, sensori lidar a 360°, radar a breve e lunga distanza e sensori a ultrasuoni, una architettura hardware e software per processare dati e per il controllo del veicolo tramite un grande e potente computer e un software intelligente che rimpiazza l’uomo come conducente, e l’elettrificazione della trazione. Anche il concept di controllo basato su contesto ed esigenze ha vissuto importanti sviluppi grazie ad assistenti vocali digitali, touchscreen e gesture control, a fianco di nuovi servizi digitali per la personalizzazione dell’esperienza di mobilità. “La vasta raccolta di esperienze e competenze tecnologiche che abbiamo collezionato grazie allo sviluppo avanzato di SEDRIC porterà beneficio a tutte le Marche e di conseguenza anche ai nostri Clienti”, ha affermato Eichhorn.
 
 
 
Top_Employer_Italy_2017
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Aperto e critico: il Gruppo Volkswagen pubblica il secondo numero del magazine Shift

05/12/2017
Con la “TOGETHER – Strategy 2025” il Gruppo Volkswagen si è posto l’ambizioso obiettivo di diventare un fornitore di mobilità sostenibile leader a livello globale. Nell’ultimo anno e mezzo il Gruppo ha fatto buoni progressi verso il raggiungimento di questo obiettivo. Il secondo numero di Shift, il magazine sulla sostenibilità, propone una visione aperta, critica e improntata al dialogo sulla situazione attuale del Gruppo dal punto di vista di vari stakeholder.

Müller e Osterloh: “Abbiamo fatto molta strada nel 2017. Ora dobbiamo continuare così!”

30/11/2017
Davanti ai Collaboratori di Wolfsburg, in occasione dell’ultima assemblea aziendale dell’anno, Matthias Müller, CEO del Gruppo Volkswagen, e Bernd Osterloh, Presidente del Consiglio di Fabbrica, hanno fatto il punto su un anno impegnativo. A nome dell’intero Consiglio di Amministrazione, Müller ha ringraziato tutti i 630.000 Collaboratori nel mondo per il loro impegno, la lealtà e la disponibilità a sostenere le trasformazioni intraprese. “Il 2017 è stato un buon anno per il Gruppo Volkswagen, durante il quale siamo tornati all’offensiva” ha affermato il CEO Müller. Osterloh ha sottolineato “come i progressi siano stati fatti grazie ai Collaboratori, a cui va il massimo rispetto”.

Il Gruppo Volkswagen pianifica il futuro

17/11/2017
ll Gruppo Volkswagen ha posto le basi per il proprio futuro, confermando gli obiettivi strategici fino al 2025. Per potenziare ulteriormente tecnologia e innovazione, nei prossimi anni il Gruppo investirà miliardi di Euro nella mobilità elettrica, nella guida autonoma, in nuovi servizi di mobilità e nella digitalizzazione. Entro la fine del 2022 saranno investiti più di 34 miliardi di Euro in queste future tecnologie, secondo quanto risultato dalla pianificazione 2018-2022 discussa durante il Consiglio di Sorveglianza di Volkswagen AG.
Top_Employer_Italy_2017
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Aperto e critico: il Gruppo Volkswagen pubblica il secondo numero del magazine Shift

05/12/2017
Con la “TOGETHER – Strategy 2025” il Gruppo Volkswagen si è posto l’ambizioso obiettivo di diventare un fornitore di mobilità sostenibile leader a livello globale. Nell’ultimo anno e mezzo il Gruppo ha fatto buoni progressi verso il raggiungimento di questo obiettivo. Il secondo numero di Shift, il magazine sulla sostenibilità, propone una visione aperta, critica e improntata al dialogo sulla situazione attuale del Gruppo dal punto di vista di vari stakeholder.

Müller e Osterloh: “Abbiamo fatto molta strada nel 2017. Ora dobbiamo continuare così!”

30/11/2017
Davanti ai Collaboratori di Wolfsburg, in occasione dell’ultima assemblea aziendale dell’anno, Matthias Müller, CEO del Gruppo Volkswagen, e Bernd Osterloh, Presidente del Consiglio di Fabbrica, hanno fatto il punto su un anno impegnativo. A nome dell’intero Consiglio di Amministrazione, Müller ha ringraziato tutti i 630.000 Collaboratori nel mondo per il loro impegno, la lealtà e la disponibilità a sostenere le trasformazioni intraprese. “Il 2017 è stato un buon anno per il Gruppo Volkswagen, durante il quale siamo tornati all’offensiva” ha affermato il CEO Müller. Osterloh ha sottolineato “come i progressi siano stati fatti grazie ai Collaboratori, a cui va il massimo rispetto”.

Il Gruppo Volkswagen pianifica il futuro

17/11/2017
ll Gruppo Volkswagen ha posto le basi per il proprio futuro, confermando gli obiettivi strategici fino al 2025. Per potenziare ulteriormente tecnologia e innovazione, nei prossimi anni il Gruppo investirà miliardi di Euro nella mobilità elettrica, nella guida autonoma, in nuovi servizi di mobilità e nella digitalizzazione. Entro la fine del 2022 saranno investiti più di 34 miliardi di Euro in queste future tecnologie, secondo quanto risultato dalla pianificazione 2018-2022 discussa durante il Consiglio di Sorveglianza di Volkswagen AG.

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png