Il Gruppo Volkswagen e Google lavorano insieme sui computer quantistici

In occasione della conferenza tecnologica “Web Summit 2017” a Lisbona, il Gruppo Volkswagen e Google hanno annunciato un’ampia collaborazione nella ricerca nel campo dell’informatica quantistica. Le due aziende analizzeranno insieme l’impiego di computer quantistici, con lo scopo di sviluppare competenze specifiche ed effettuare ricerca applicata. L’accordo prevede che un team di esperti del Gruppo e di Google lavorino fianco a fianco, utilizzando un computer quantistico dell’azienda di Mountain View. Questo tipo di computer può risolvere determinati compiti ad elevata complessità in modo considerevolmente più veloce rispetto ai super computer tradizionali e, in alcuni casi, è possibile elaborare soluzioni solamente grazie al loro aiuto.
 
 
Volkswagen Group IT intende fare progressi in tre aree di sviluppo utilizzando il computer quantistico di Google. Gli esperti si occuperanno di sviluppare ulteriormente l’ottimizzazione del traffico, di simulare strutture per nuovi materiali, in particolare per batterie altamente performanti per veicoli elettrici, e lavoreranno sull’intelligenza artificiale con nuovi processi di machine learning.

Martin Hofmann, CIO del Gruppo Volkswagen, ha affermato: “La tecnologia legata all’informatica quantistica apre nuove frontiere e rappresenta una rampa di lancio per temi legati al futuro. In Volkswagen vogliamo essere fra i primi a usare computer quantistici nelle procedure aziendali, non appena questa tecnologia sarà disponibile sul mercato. Grazie alla collaborazione con Google abbiamo fatto un importante passo in questa direzione”.

Hartmut Neven, Direttore del Quantum Artificial Intelligence Laboratory di Google, ha affermato: “Il Gruppo Volkswagen ha enorme esperienza nel risolvere importanti problemi ingegneristici a livello pratico ed è un onore per noi lavorare insieme su come l’informatica quantistica potrebbe essere in grado di fare la differenza nell’industria automobilistica”.

Questa collaborazione si concentrerà sulla ricerca con applicazioni pratiche. Gli esperti dei Volkswagen Information Technology Center (IT lab) di San Francisco e Monaco svilupperanno algoritmi, simulazioni e ottimizzazioni insieme ai colleghi di Google e porteranno avanti il loro lavoro utilizzando computer quantistici universali dell’azienda di Mountain View, la cui architettura è adatta a molte operazioni di calcolo sperimentali.
 
Aree di sviluppo di Volkswagen Group IT

Il reparto IT del Gruppo Volkswagen intende esplorare il potenziale di questo computer quantistico in diversi ambiti. Il primo riguarda un ulteriore sviluppo dell’ottimizzazione del traffico. Partendo da un progetto di ricerca già completato con successo, oltre alla riduzione dei tempi di viaggio, terranno in considerazione variabili aggiuntive, come sistemi di assistenza nel traffico urbano, stazioni di ricarica disponibili o posti auto vacanti.

Con un secondo progetto, gli esperti Volkswagen intendono simulare e ottimizzare la struttura di batterie altamente performanti per veicoli elettrici e altri materiali. Gli specialisti del reparto Ricerca e Sviluppo del Gruppo si aspettano che questo approccio fornisca nuove informazioni per la costruzione dei veicoli e per la ricerca sulle batterie.

Un terzo progetto si concentra sullo sviluppo di nuovi processi di machine learning. Si tratta di una tecnologia chiave per il progresso dei sistemi di intelligenza artificiale avanzati, che sono un requisito fondamentale per la guida autonoma.

Il Gruppo Volkswagen è la prima Casa automobilistica al mondo a lavorare intensamente con la tecnologia dell’informatica quantistica. A marzo 2017 ha annunciato il suo primo progetto di ricerca completato con successo utilizzando un computer quantistico: l’ottimizzazione del flusso del traffico per 10.000 taxi a Pechino.


Nota per i media:
Un’intervista a Martin Hofmann e a Hartmut Neven è invece disponibile al link:
http://vwgroup.to/97A630gkeRX
Top Employer Italia 2018
 

Bilancio

 
 
 
 
 
 
 
 

Navigator 2018

 
 
 
 
 
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Il Gruppo Volkswagen procede in modo forte e sistematico con l’offensiva elettrica in Cina

11/07/2018
Il Gruppo Volkswagen espande le proprie ottime relazioni commerciali nella Repubblica Popolare Cinese. Come parte della quinta consultazione fra il governo cinese e quello tedesco, Volkswagen Group China ha firmato una lettera di intenti con il Gruppo FAW, partner di lunga data nelle joint venture, e con il China Intelligent and Connected Vehicles (Pechino) Research Institute Co. Ltd. (ICV). Gli accordi comprendono le aree della mobilità elettrica, della connettività, dei servizi di mobilità e della guida autonoma. Il giorno precedente Volkswagen Group China e le Case automobilistiche JAC e SEAT avevano firmato una lettera di intenti sottolineando il loro impegno per la e-mobility. Lo scopo delle partnership è di alimentare in modo forte e sistematico l’ampia offensiva elettrica del Gruppo e di applicare le nuove tecnologie insieme ai partner cinesi.

Il Gruppo Volkswagen intensifica l’impegno per la mobilità elettrica in Cina

10/07/2018
Volkswagen Group China, Anhui Jianghuai Automobile Group Corp., Ltd. (JAC) e SEAT hanno firmato un Memorandum of Understanding alla presenza della Cancelliera tedesca Angela Merkel e del Premier cinese Li Keqiang a Berlino. Insieme istituiranno un nuovo centro di ricerca e sviluppo con un focus sullo sviluppo di veicoli elettrici, connettività e tecnologie di guida autonoma, così come una competitiva piattaforma per veicoli alimentati a batteria (BEV). SEAT entrerà nel mercato cinese entro il 2020/2021. Si tratta di un passo importante per rafforzare la collaborazione fra i due Paesi e per supportare Volkswagen Group China nel diventare leader nel campo della mobilità elettrica.

La mega-fabbrica del Gruppo Volkswagen a Foshan rafforza la strategia per l’elettrico in Cina

25/06/2018
Con la costruzione di una seconda fabbrica, la capacità di produzione del sito produttivo passerà da 300.000 a 600.000 veicoli all’anno. Ad aprile il primo Volkswagen T-Roc prodotto da FAW-Volkswagen ha lasciato le linee di assemblaggio: insieme all’Audi Q2L, la cui produzione comincerà entro la fine del 2018, sarà un tassello fondamentale all’interno di un segmento SUV particolarmente dinamico.
Top Employer Italia 2018
 

Bilancio

 
 
 
 
 
 
 
 

Navigator 2018

 
 
 
 
 
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Il Gruppo Volkswagen procede in modo forte e sistematico con l’offensiva elettrica in Cina

11/07/2018
Il Gruppo Volkswagen espande le proprie ottime relazioni commerciali nella Repubblica Popolare Cinese. Come parte della quinta consultazione fra il governo cinese e quello tedesco, Volkswagen Group China ha firmato una lettera di intenti con il Gruppo FAW, partner di lunga data nelle joint venture, e con il China Intelligent and Connected Vehicles (Pechino) Research Institute Co. Ltd. (ICV). Gli accordi comprendono le aree della mobilità elettrica, della connettività, dei servizi di mobilità e della guida autonoma. Il giorno precedente Volkswagen Group China e le Case automobilistiche JAC e SEAT avevano firmato una lettera di intenti sottolineando il loro impegno per la e-mobility. Lo scopo delle partnership è di alimentare in modo forte e sistematico l’ampia offensiva elettrica del Gruppo e di applicare le nuove tecnologie insieme ai partner cinesi.

Il Gruppo Volkswagen intensifica l’impegno per la mobilità elettrica in Cina

10/07/2018
Volkswagen Group China, Anhui Jianghuai Automobile Group Corp., Ltd. (JAC) e SEAT hanno firmato un Memorandum of Understanding alla presenza della Cancelliera tedesca Angela Merkel e del Premier cinese Li Keqiang a Berlino. Insieme istituiranno un nuovo centro di ricerca e sviluppo con un focus sullo sviluppo di veicoli elettrici, connettività e tecnologie di guida autonoma, così come una competitiva piattaforma per veicoli alimentati a batteria (BEV). SEAT entrerà nel mercato cinese entro il 2020/2021. Si tratta di un passo importante per rafforzare la collaborazione fra i due Paesi e per supportare Volkswagen Group China nel diventare leader nel campo della mobilità elettrica.

La mega-fabbrica del Gruppo Volkswagen a Foshan rafforza la strategia per l’elettrico in Cina

25/06/2018
Con la costruzione di una seconda fabbrica, la capacità di produzione del sito produttivo passerà da 300.000 a 600.000 veicoli all’anno. Ad aprile il primo Volkswagen T-Roc prodotto da FAW-Volkswagen ha lasciato le linee di assemblaggio: insieme all’Audi Q2L, la cui produzione comincerà entro la fine del 2018, sarà un tassello fondamentale all’interno di un segmento SUV particolarmente dinamico.

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png
 
Questo sito utilizza Cookies, ovvero pacchetti di informazioni che vengono depositati sui dispositivi usati dagli utenti con lo scopo di: agevolare la navigazione all’interno del sito e la sua corretta fruizione; per facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione; per fini statistici e per conoscere quali aree del sito sono state visitate. Per una corretta e completa fruizione del presente sito, si consiglia di configurare il browser in modo che accetti la ricezione dei Cookies.
La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione esplicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.
Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “ Cookie Policy” in fondo alla pagina.
Accetto