Il Gruppo Volkswagen e Google lavorano insieme sui computer quantistici

In occasione della conferenza tecnologica “Web Summit 2017” a Lisbona, il Gruppo Volkswagen e Google hanno annunciato un’ampia collaborazione nella ricerca nel campo dell’informatica quantistica. Le due aziende analizzeranno insieme l’impiego di computer quantistici, con lo scopo di sviluppare competenze specifiche ed effettuare ricerca applicata. L’accordo prevede che un team di esperti del Gruppo e di Google lavorino fianco a fianco, utilizzando un computer quantistico dell’azienda di Mountain View. Questo tipo di computer può risolvere determinati compiti ad elevata complessità in modo considerevolmente più veloce rispetto ai super computer tradizionali e, in alcuni casi, è possibile elaborare soluzioni solamente grazie al loro aiuto.
 
 
Volkswagen Group IT intende fare progressi in tre aree di sviluppo utilizzando il computer quantistico di Google. Gli esperti si occuperanno di sviluppare ulteriormente l’ottimizzazione del traffico, di simulare strutture per nuovi materiali, in particolare per batterie altamente performanti per veicoli elettrici, e lavoreranno sull’intelligenza artificiale con nuovi processi di machine learning.

Martin Hofmann, CIO del Gruppo Volkswagen, ha affermato: “La tecnologia legata all’informatica quantistica apre nuove frontiere e rappresenta una rampa di lancio per temi legati al futuro. In Volkswagen vogliamo essere fra i primi a usare computer quantistici nelle procedure aziendali, non appena questa tecnologia sarà disponibile sul mercato. Grazie alla collaborazione con Google abbiamo fatto un importante passo in questa direzione”.

Hartmut Neven, Direttore del Quantum Artificial Intelligence Laboratory di Google, ha affermato: “Il Gruppo Volkswagen ha enorme esperienza nel risolvere importanti problemi ingegneristici a livello pratico ed è un onore per noi lavorare insieme su come l’informatica quantistica potrebbe essere in grado di fare la differenza nell’industria automobilistica”.

Questa collaborazione si concentrerà sulla ricerca con applicazioni pratiche. Gli esperti dei Volkswagen Information Technology Center (IT lab) di San Francisco e Monaco svilupperanno algoritmi, simulazioni e ottimizzazioni insieme ai colleghi di Google e porteranno avanti il loro lavoro utilizzando computer quantistici universali dell’azienda di Mountain View, la cui architettura è adatta a molte operazioni di calcolo sperimentali.
 
Aree di sviluppo di Volkswagen Group IT

Il reparto IT del Gruppo Volkswagen intende esplorare il potenziale di questo computer quantistico in diversi ambiti. Il primo riguarda un ulteriore sviluppo dell’ottimizzazione del traffico. Partendo da un progetto di ricerca già completato con successo, oltre alla riduzione dei tempi di viaggio, terranno in considerazione variabili aggiuntive, come sistemi di assistenza nel traffico urbano, stazioni di ricarica disponibili o posti auto vacanti.

Con un secondo progetto, gli esperti Volkswagen intendono simulare e ottimizzare la struttura di batterie altamente performanti per veicoli elettrici e altri materiali. Gli specialisti del reparto Ricerca e Sviluppo del Gruppo si aspettano che questo approccio fornisca nuove informazioni per la costruzione dei veicoli e per la ricerca sulle batterie.

Un terzo progetto si concentra sullo sviluppo di nuovi processi di machine learning. Si tratta di una tecnologia chiave per il progresso dei sistemi di intelligenza artificiale avanzati, che sono un requisito fondamentale per la guida autonoma.

Il Gruppo Volkswagen è la prima Casa automobilistica al mondo a lavorare intensamente con la tecnologia dell’informatica quantistica. A marzo 2017 ha annunciato il suo primo progetto di ricerca completato con successo utilizzando un computer quantistico: l’ottimizzazione del flusso del traffico per 10.000 taxi a Pechino.


Nota per i media:
Un’intervista a Martin Hofmann e a Hartmut Neven è invece disponibile al link:
http://vwgroup.to/97A630gkeRX
Top Employer Italia 2018
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Presto il Gruppo Volkswagen renderà disponibile il parcheggio autonomo

16/04/2018
Il Gruppo Volkswagen sta attualmente sperimentando il parcheggio autonomo all’interno dell’Aeroporto di Amburgo: le vetture delle marche Volkswagen, Audi e Porsche si muovono autonomamente verso il posto libero con l’ausilio di una mappa dettagliata della struttura e, per orientarsi meglio, utilizzano marcatori visivi installati all’interno della stessa. Il vantaggio: consentire l’implementazione in qualsiasi tipologia di parcheggio. La funzione sarà disponibile per essere testata da un primo campione di Clienti in strutture multipiano selezionate all’inizio del prossimo decennio.

Volkswagen Group paves the way for capital market readiness at Volkswagen Truck and Bus

12/04/2018
Just about three years after the formation of Volkswagen Truck & Bus, the Volkswagen Group has taken an important step to prepare the company for its capital market readiness. Capital market readiness opens up a wide range of opportunities for the Group's sustainable further development on its way to becoming a Global Champion.

Le centrali elettriche del Gruppo Volkswagen convertite dal carbone al gas

08/03/2018
Il Gruppo Volkswagen compie un altro passo fondamentale verso la riduzione significativa dell’impatto ambientale, abbandonando il carbone. Il Consiglio di Amministrazione ha stabilito che le due principali centrali elettriche del Gruppo a Wolfsburg saranno profondamente modernizzate e convertite dal carbone fossile al gas naturale. Nel corso di questo progetto, diversi nuovi sistemi a ciclo combinato verranno installati in sostituzione delle attuali caldaie a carbone. È previsto un investimento di circa 400 milioni di Euro e le due nuove strutture entreranno in funzione fra il 2021 e il 2022.
Top Employer Italia 2018
 

Shift. Il Magazine sulla Sostenibilità del Gruppo

 
 
 
 
 
 
 
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Latest news

Presto il Gruppo Volkswagen renderà disponibile il parcheggio autonomo

16/04/2018
Il Gruppo Volkswagen sta attualmente sperimentando il parcheggio autonomo all’interno dell’Aeroporto di Amburgo: le vetture delle marche Volkswagen, Audi e Porsche si muovono autonomamente verso il posto libero con l’ausilio di una mappa dettagliata della struttura e, per orientarsi meglio, utilizzano marcatori visivi installati all’interno della stessa. Il vantaggio: consentire l’implementazione in qualsiasi tipologia di parcheggio. La funzione sarà disponibile per essere testata da un primo campione di Clienti in strutture multipiano selezionate all’inizio del prossimo decennio.

Volkswagen Group paves the way for capital market readiness at Volkswagen Truck and Bus

12/04/2018
Just about three years after the formation of Volkswagen Truck & Bus, the Volkswagen Group has taken an important step to prepare the company for its capital market readiness. Capital market readiness opens up a wide range of opportunities for the Group's sustainable further development on its way to becoming a Global Champion.

Le centrali elettriche del Gruppo Volkswagen convertite dal carbone al gas

08/03/2018
Il Gruppo Volkswagen compie un altro passo fondamentale verso la riduzione significativa dell’impatto ambientale, abbandonando il carbone. Il Consiglio di Amministrazione ha stabilito che le due principali centrali elettriche del Gruppo a Wolfsburg saranno profondamente modernizzate e convertite dal carbone fossile al gas naturale. Nel corso di questo progetto, diversi nuovi sistemi a ciclo combinato verranno installati in sostituzione delle attuali caldaie a carbone. È previsto un investimento di circa 400 milioni di Euro e le due nuove strutture entreranno in funzione fra il 2021 e il 2022.

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png
 
Questo sito utilizza i cookie, pacchetti di informazioni che vengono depositati nel computer dell’utente per agevolare la navigazione all’interno del sito e la sua corretta fruizione, per facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione, per fini statistici, per conoscere quali aree del sito sono state visitate. Per una corretta e completa fruizione del presente sito, si consiglia di configurare il browser in modo che accetti la ricezione dei cookie. Utilizzando il sito l’utente acconsente all’uso dei cookie.
Informativa estesa
Accetto