“Electric charging for fleets”: un compendio a disposizione dei manager flotte

Il Gruppo Volkswagen in collaborazione con THE MOBILITY HOUSE ha creato una panoramica generale che dà una risposta alle domande più importanti per implementare una infrastruttura di ricarica elettrica in azienda.
 
Chi gestisce le flotte ha bisogno di una laurea in ingegneria elettronica per costruire un’infrastruttura di ricarica efficace o basta semplicemente avere il giusto partner? Ogni manager di vetture aziendali si è probabilmente chiesto di che infrastruttura avrebbe bisogno la propria azienda prima di introdurre veicoli elettrici. Oltre a materiale tecnico, cavi e disposizione delle stazioni di ricarica, sono incluse questioni come i costi di gestione, di costruzione e di installazione e infine i permessi di costruzione. Sta accadendo molto in questo settore al momento, in particolare sotto l’aspetto legale, quindi è ancora più importante avere un parere esperto per evitare errori di pianificazione e decisioni sbagliate fin dal principio. In aggiunta, nessuno dovrebbe perdere la possibilità di ottenere potenziali fondi pubblici per mancanza delle informazioni necessarie.
 
“Molti attori del mercato al momento parlano solo dei pro e dei contro della mobilità elettrica. Con il nostro compendio, facciamo un passo ulteriore e supportiamo chi prende decisioni e vuole portare fatti concreti all’interno della propria azienda” ha affermato Armin Villinger, Direttore di Volkswagen Group Fleet International.
 
Il compendio è gratuito e disponibile per il download con il titolo “Electric charging for fleets” all’indirizzo: www.volkswagenag.com/en/group/fleet-customer
Top Employer Italia 2019
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
  

Latest news

I veicoli elettrici hanno il miglior bilancio di CO2

02/05/2019
Per gli stessi modelli con diverse alimentazioni, l’impronta di carbonio delle versioni elettriche ‘E’ è già migliore di quella delle varianti corrispondenti con motore a combustione interna. Inoltre, i veicoli elettrici offrono un maggior potenziale di riduzione di CO 2 in tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto. Per le emissioni di CO 2 è inoltre fondamentale la provenienza dell’energia da fonti fossili o da rinnovabili. Questo è il risultato di un Life Cycle Assessment (LCA) certificato della Volkswagen Golf, che confronta le emissioni di CO 2 delle diverse versioni della vettura con motore elettrico o a combustione interna.

Il Gruppo Volkswagen aderisce alla rete di approvvigionamento sostenibile

19/04/2019
Il Gruppo Volkswagen si unisce a un’iniziativa industriale aperta per l’acquisto responsabile di minerali strategici, che utilizzerà la tecnologia blockchain per incrementare l’efficienza, la sostenibilità e la trasparenza nella catena globale del loro approvvigionamento. Ciò consentirà al Gruppo Volkswagen di ottenere una visione più ampia sulla provenienza del cobalto destinato alle batterie agli ioni di litio per i veicoli elettrici e di altri tipi di minerali, impiegati altrove nella produzione.

Il Gruppo Volkswagen lancia l’offensiva di prodotto in Cina

16/04/2019
Volkswagen pianifica un’ampia offensiva di prodotto in Cina. La Marca avrà duplicato il proprio portfolio di SUV entro il 2020. Durante il Salone dell’Auto di Shanghai 2019, Volkswagen ha annunciato che la quota di SUV è prevista aumentare fino al 40%. L’offerta coprirà in un primo tempo il ramo più tradizionale per passare, in modo graduale, a quello della mobilità elettrica. Presenti sullo stand 5 nuovi SUV, di cui 4 in anteprima mondiale. SAIC VOLKSWAGEN ha presentato la T-Cross 1) e la Teramont X 2), che sarà lanciata a breve, FAW-VW il SUV Coupé Concept 2) e l’SMV Concept 2). Oltre ai quattro modelli delle joint venture, ha avuto la propria anteprima mondiale la ID. ROOMZZ 2), ultimo membro della famiglia ID..
Top Employer Italia 2019
 

Rapporto sulla Sostenibilità

 
 
 
 
 
 
 
  

Latest news

I veicoli elettrici hanno il miglior bilancio di CO2

02/05/2019
Per gli stessi modelli con diverse alimentazioni, l’impronta di carbonio delle versioni elettriche ‘E’ è già migliore di quella delle varianti corrispondenti con motore a combustione interna. Inoltre, i veicoli elettrici offrono un maggior potenziale di riduzione di CO 2 in tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto. Per le emissioni di CO 2 è inoltre fondamentale la provenienza dell’energia da fonti fossili o da rinnovabili. Questo è il risultato di un Life Cycle Assessment (LCA) certificato della Volkswagen Golf, che confronta le emissioni di CO 2 delle diverse versioni della vettura con motore elettrico o a combustione interna.

Il Gruppo Volkswagen aderisce alla rete di approvvigionamento sostenibile

19/04/2019
Il Gruppo Volkswagen si unisce a un’iniziativa industriale aperta per l’acquisto responsabile di minerali strategici, che utilizzerà la tecnologia blockchain per incrementare l’efficienza, la sostenibilità e la trasparenza nella catena globale del loro approvvigionamento. Ciò consentirà al Gruppo Volkswagen di ottenere una visione più ampia sulla provenienza del cobalto destinato alle batterie agli ioni di litio per i veicoli elettrici e di altri tipi di minerali, impiegati altrove nella produzione.

Il Gruppo Volkswagen lancia l’offensiva di prodotto in Cina

16/04/2019
Volkswagen pianifica un’ampia offensiva di prodotto in Cina. La Marca avrà duplicato il proprio portfolio di SUV entro il 2020. Durante il Salone dell’Auto di Shanghai 2019, Volkswagen ha annunciato che la quota di SUV è prevista aumentare fino al 40%. L’offerta coprirà in un primo tempo il ramo più tradizionale per passare, in modo graduale, a quello della mobilità elettrica. Presenti sullo stand 5 nuovi SUV, di cui 4 in anteprima mondiale. SAIC VOLKSWAGEN ha presentato la T-Cross 1) e la Teramont X 2), che sarà lanciata a breve, FAW-VW il SUV Coupé Concept 2) e l’SMV Concept 2). Oltre ai quattro modelli delle joint venture, ha avuto la propria anteprima mondiale la ID. ROOMZZ 2), ultimo membro della famiglia ID..

I nostri Marchi

logo_audi.png
SEAT logo piccolo.png
SKODA 3D Standard Logo_sRGB.png
 
Questo sito utilizza Cookies, ovvero pacchetti di informazioni che vengono depositati sui dispositivi usati dagli utenti con lo scopo di: agevolare la navigazione all’interno del sito e la sua corretta fruizione; per facilitare l’accesso ai servizi che richiedono l’autenticazione; per fini statistici e per conoscere quali aree del sito sono state visitate. Per una corretta e completa fruizione del presente sito, si consiglia di configurare il browser in modo che accetti la ricezione dei Cookies.
La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione esplicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.
Le configurazioni relative ai Cookies potranno essere modificate in ogni momento cliccando su Cookie Policy o utilizzando il link “ Cookie Policy” in fondo alla pagina.
Accetto